L’associazione fornisce una sede decentrata per i medici del servizio di Continuità assistenziale (EX Guardia Medica). I nostri Volontari hanno l’incarico di coordinare la gestione degli spostamenti dei medici accompagnandoli al domicilio di chiunque richieda l’intervento del medico di Continuità Assistenziale, per conto della A.S.L. di Milano.

L’associazione fornisce una sede decentrata per i medici del servizio di Continuità assistenziale (EX Guardia Medica). I nostri Volontari hanno l’incarico di coordinare la gestione degli spostamenti dei medici accompagnandoli al domicilio di chiunque richieda l’intervento del medico di Continuità Assistenziale, per conto della A.S.L. di Milano.

Per accedere al servizio di Continuità Assistenziale, che ricordiamo essere totalmente gratuito è sufficiente comporre il numero 02.34567. Vi risponderà un medico della Centrale Operativa che vi chiederà i vostri dati. Successivamente viene comunicato via telefono presso la Sede dell’Associazione convenzionata più vicina il luogo dell’intervento e le generalità del paziente.

I tempi di intervento variano a seconda della quantità di richieste e dalla ubicazione dei domicili degli utenti. In situazioni di lavoro normali (visita in “zona”, nessuna visita in attesa) possiamo essere sul posto entro 15 minuti dalla chiamata. Considerando che quello di Continuità Assistenziale non è un servizio d’urgenza possiamo essere fieri per quanto riguarda la sua efficacia sul territorio.

Il servizio è attivo tutti i giorni nei seguenti orari:

  • Dal lunedì al venerdì dalle ore 0.00 alle ore 08.00 e dalle ore 20.00 alle ore 24.00
  • Sabato e domenica dalle ore 0.00 alle ore 24.00

 

I compiti della Guardia Medica sono:

  • assicurare il pronto intervento urgente, anche a domicilio, nelle ore in cui il medico non è reperibile
  • prescrivere i farmaci necessari per le terapie d’urgenza la cui quantità prescritta deve essere sufficiente per non più di 3 giorni
  • fare un certificato di malattia in caso di necessità, di durata non superiore ai 3 giorni
  • fornire un parere medico, anche solamente telefonico
  • disporre, se opportuno, il ricovero in ospedale

I medici di guardia non possono:

  • prescrivere medicinali ordinati da altri Medici o dall’Ospedale al momento della dimissione
  • assicurare prestazioni sanitarie non urgenti
  • prescrivere analisi, visite specialistiche o terapia
  • prescrivere farmaci o fare certificati a persone diverse da quelle per cui è stato richiesto l’intervento
  • fornire certificati di infortunio sul lavoro

Codice Fiscale - 97177010150